PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Leverano

Leverano

 

 

DOP - Denominazione di Origine Protetta

Luogo di origine

Leverano - (Lecce)

 

Il Leverano DOP nella varietà Rosso, Rosato e Novello prevede l'utilizzo, di almeno il 50%, di uve Negroamaro, ed un massimo di 40%, da sole o insieme, di uve Malvasia Nera di Lecce Montepulciano e Sangiovese. Possono contribuire, anche, altri vini di produzione locale per un massimo del 30%.

Le versioni di Leverano Negroamaro Rosso e Leverano Negroamaro Rosato devono avere almeno l'86% della stessa uva. La versione Superiore ha una percentuale minima del 90% di uve Negroamaro, e deve avere almeno 12 mesi di invecchiamento.

Il Leverano Bianco, il Leverano Passito ed il Leverano Dolce Naturale prevedono l'utilizzo predominante di uve Malvasia Bianca, per almeno il 50%, insieme, per un massimo del 40%, di uve Vermentino, con il contributo massimo di altre uve a bacca bianca, per un massimo del 15%.

Altri vini con denominazione Leverano possono essere del tipo Chardonnay, Fiano e Malvasia Bianca per almeno l'85% del totale. La rimanente parte del 15%, deve essere costituita da altre uve di produzione locale.

Del tipo Leverano Rosso esiste anche la versione Riserva con due tipologie: Leverano Rosso e Leverano Negroamaro Rosso. Per ambedue sono necessari 2 anni di invecchiamento, di cui sei passati in botti di legno.

Vigneti principali usati per produrre Leverano DOP:

 

Il Leverano Rosso, il Rosso Riserva ed il Rosato sono dei vini dal sapore armonico ed asciutto, e dall'odore gradevole e caratteristico. Il Leverano Rosso Novello ha un odore fruttato ed un sapore asciutto e sapido.

Il Leverano Bianco è un vino dall'odore delicato e dal sapore asciutto ed armonico. Il Bianco Passito ha un sapore vellutato e gradevolmente dolce, cosi come il Leverano Bianco Dolce naturale.

Il Leverano Negroamaro Rosso è un vino dal sapore pieno, vellutato ed asciutto, mentre il Negroamaro Rosso Superiore ed il Riserva sono dei vini più robusti, caldi ed armonici.

Il Leverano Rosso è un vino da bere alla temperatura di 18 gradi.

Il Leverano Bianco deve essere servito ad una temperatura tra 10 e 12 gradi.

Il Leverano Rosato si serve ad una temperatura tra 12 e 14 gradi.

Abbinamenti

Il Leverano Rosso si abbina bene ai sughi di carne, alla carne rossa alla griglia, ai formaggi stagionati ed ai salumi stagionati.

Il Leverano Bianco si accompagna ai fritti di pesce, ai frutti di mare crudi ed ai risotti ai frutti di mare in bianco.

Il Leverano Rosato si accompagna a carni di maiale ed agnello, sia al forno che in umido, a carni rosse alla griglia, frittate e formaggi di media stagionatura.