PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Colline Joniche Tarantine

Colline Joniche Tarantine

 

 

DOP - Denominazione di Origine Protetta

Luogo di origine

Arco ionico provincia di Taranto

 

Il vino DOP Colline Ioniche Tarantine viene prodotto sulle colline che si affacciano sulla parte ionica della Puglia, dunque sulla parte a sud-ovest, che comprende i territori dei comuni di Laterza, Mottola, Crispiano e Martina Franca. Oltre a questi anche parte di alcuni territori dei comuni di Ginosa, Massafra, Castellaneta, Statte e Grottaglie.

I rossi di questo vino vengono preparati principalmente con uve Primitivo e Cabernet Sauvignon, per almeno 50%, così come il rosato.

Il bianco viene prodotto con varietà di uve Verdeca e Chardonnay, per un minimo di 50%. Si produce anche una tipologia denominata 'Superiore' che corrisponde ad una maggiore percentuale di alcool richiesta.

Il DOP Colline Joniche Tarantine versione Riserva richiede almeno 30 mesi di invecchiamento, di cui 12 devono essere in botti di legno.

Vigneti principali usati per produrre Colline Joniche Tarantine DOP:

 

Il Colline Joniche Tarantine DOP viene prodotto in diverse tipologie: Bianco, Bianco Spumante, Verdeca, Rosato, Rosso, Rosso Superiore, Primitivo, Primitivo Superiore, Primitivo Liquoroso, Primitivo Liquoroso Vino Dolce Naturale e Novello.

I Rossi hanno un odore intenso e gradevole ed un sapore asciutto, armonico e corposo.

I Rossi Primitivo hanno un sapore pieno, gradevole, tendente al vellutato con l'invecchiamento.

I vini Bianchi hanno un colore paglierino, con un odore gradevole e delicato ed un sapore asciutto e fresco.

Le Colline Joniche Tarantine Rosso e DOP si serve ad una temperatura tra 14 e 16 gradi.

Le Colline Joniche Tarantine Bianco DOP si serve ad una temperatura di 12 gradi.

Abbinamenti

Le Colline Joniche Tarantine Rosso DOP si abbina bene agli arrosti, ai primi piatti a base di carne ed al cinghiale.

Le Colline Joniche Tarantine Bianco DOP si abbina bene ai minestroni.