PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Brindisi

Brindisi

 

 

DOP - Denominazione di Origine Protetta

Luogo di origine

Brindisi

 

La zona di produzione del vino Brindisi DOP comprende, precisamente, i territori del comune di Brindisi e quello di Mesagne.

Il Brindisi Rosso ed il Rosato devono essere costituiti principalmente da uve Negroamaro e, in minima parte, da uve Malvasia Nera di Brindisi, Montepulciano o Sangiovese per una percentuale non superiore al 30%.

Il Brindisi Negroamaro prevede un uso dello stesso vitigno non inferiore all'85% , il rimanente 15% può essere costituito da altri vitigni a bacca nera dello stesso territorio.

La versione Bianco prevede l'uso di almeno l'80% di uve Chardonnay e Malvasia Bianca, da sole o insieme. La rimanente percentuale del 20% deve essere costituita da uve a bacca bianca dello stesso territorio.

Il Brindisi Sumaniello prevede l'uso minimo di 85% di uve Sumaniello con, la rimanente parte del 15%, costituita da uve a bacca nera di coltivazione locale.

Il Brindisi Fiano, Brindisi Chardonnay, Brindisi Malvasia Bianca ed il Brindisi Sauvignon prevedono l'uso di almeno il 90% delle stesse uve con l'aggiunta, per un massimo del 10%, di bacche di uva bianca di produzione locale.

Vigneti principali usati per produrre Brindisi DOP:

 

I vini DOP Brindisi vengono prodotti in diverse tipologie:

Brindisi Rosso. Vino caratterizzato da un colore rubino, odore intenso e caratteristico, un sapore armonico e vellutato.

Brindisi Rosato. Vino dal colore rosato, odore persistente e fruttato, se giovane, e sapore armonico.

Brindisi Negroamaro. Prodotto dal colore rosso rubino, odore gradevole ed intenso, sapore armonico e pieno.

Brindisi Negroamaro Rosato. Vino dal colore rosato, odore persistente e sapore armonico.

Brindisi Sumaniello. Vino dal colore rubino, odore di frutti di bosco, sapore vellutato ed armonico.

Brindisi Bianco. Vino dal colore giallo paglierino, odore fruttato e caratteristico, ed un sapore fruttato e fresco.

Il Brindisi Chardonnay ha un odore intenso e caratteristico, ed un sapore sapido.

Il Brindisi Chardonnay Spumante è caratterizzato da un colore giallo paglierino, odore fruttato e delicato, ed un sapore armonico e fresco.

Il Brindisi Bianco Spumante è vino dal colore giallo paglierino, odore fruttato e delicato, sapore armonico e fresco.

Il Brindisi Negoramaro Rosato Spumante è caratterizzato da un colore rosato, da un odore fruttato e delicato, un sapore armonico e fresco.

Il Brindisi Rosato Spumante è caratterizzato da un colore rosato, un odore fruttato e delicato, un sapore armonico e fresco.

Il Brindisi Rosso DOP deve essere servito ad una temperatura intorno ai 18 gradi.

Il Brindisi Rosato DOP è un vino da servire ad una temperatura tra 12 e 14 gradi.

Abbinamenti

Il Brindisi Rosso DOP si abbina bene ai primi piatti asciutti, ai piatti di carne ed ai formaggi.

Il Brindisi Rosato DOP si abbina bene a piatti di ragù di pesce e pomodoro, pesci al forno, cozze gratinate e piatti a base di uova.