PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Pasta di grano arso

Pasta di grano arso

 

 

PAT - Prodotto Agroalimentare Tradizionale

Luogo di origine

Foggia

 

La semola per la produzione della pasta di grano bruciato o arso è ottenuta tostando la semola di grano duro integrale in un modo simile alla tostatura del caffè. Il risultato è una semola dall'odore di affumicato o cotto e dal basso contenuto di glutine.

Il grano arso è un prodotto tipico della zona di Foggia, anticamente nato come cibo dei poveri. I contadini in epoche antiche avevano, infatti, il permesso di recuperare le spighe di frumento bruciate cadute a terra dopo la raccolta e la bruciatura delle parti restanti sul terreno. Le spighe venivano poi macinate per ottenere una semola che veniva usata per produrre la pasta.

 

Per la preparazone della pasta di grano arso si aggiunge la giusta quantità di acqua e sale.

La pasta di grano arso tende a sfaldarsi più facilmente per questo è ideale solo per la preparazione di paste corte come le classiche orecchiette pugliesi ed i cavatelli.

La pasta preparata con grano arso può essere condita con sughi di carne ma anche con i broccoli o le cime di rape.

Molto buoni anche i cavatelli di grano arso con cozze, gamberi e rucola ed i cavatelli con i funghi cardoncelli.