PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Olio Extravergine di Oliva Terre di Bari

Olio Extravergine di Oliva Terre di Bari

 

 

DOP - Denominazione di Origine Protetta

Luogo di origine

Bari

 

La produzione dell'olio di olivo è strettamente legata alla tradizione commerciale del territorio barese. Già nell'antichità, infatti, esisteva una intensa attività commerciale. Durante il periodo romano le esportazioni erano regolate dall'amministrazione centrale e, durante il periodo di massimo splendore della repubblica di Venezia, l'olio proveniente da queste aree veniva esportato in molti paesi dell'Europa occidentale.

L'Olio Extravergine DOP Terre di Bari viene prodotto nei territori dei comuni della provincia di Bari. La denominazione "Terre di Bari DOP" deve essere accompagnata, per legge, dalla menzione geografica di provenienza del prodotto, queste sono: "Castel del Monte", "Bitonto" e "Murgia dei Trulli e delle Grotte".

La menzione geografica aggiuntiva "Castel del Monte" viene data all'olio extravergine con una percentuale minima dell'80% di olive provenienti dalla varietà Coratina. Possono concorrere altre varietà, per un massimo del 20%, presenti nello stesso territorio.
I comuni interessati sono Canosa, Minervino, Barletta, Andria, Corato, Trani, Bisceglie, Altamura, Poggiorsini, Gravina, Spinazzola.

Le menzione geografica aggiuntiva "Bitonto" viene data all'olio extravergine prodotto, con una percentuale minima dell'80%, con la varietà Coratina, Ogliarola e Cima di Bitonto, da sole o congiuntamente. La rimanente parte, non superiore al 20%, deve essere costituita da altre varietà provenienti dallo stesso territorio.
I comuni interessati alla produzione di questa varietà sono Bitonto, Palo del Colle, Modugno, Giovinazzo, Molfetta, Ruvo, Terlizzi, Grumo, Bitetto, Bitritto, Bari, Binetto , Triggiano, Capurso, Santeramo, Toritto, Acquaviva, Cassano, Cellamare, Valenzano, Adelfia, Noicattaro, Sannicandro, Sammichele, Gioia del Colle.

La menzione geografica aggiuntiva "Murgia dei Trulli e delle Grotte" viene data all'olio extravergine proveniente dalla varietà Cima di Mola, per una percentuale di almeno il 50%. Anche in questo caso possono concorrere altre varietà prodotte nello stesso territorio per una percentuale non superiore al 50%.
I comuni interessati includono Alberobello, Noci, Putignano, Castellana, Rutigliano, Turi, Conversano, Mola, Monopoli, Polignano, Locorotondo, Casamassima.

 

La produzione di quest'olio deve rispettare alcuni requisiti, tra questi:

- le olive devono essere raccolte entro il 31 gennaio;
- la raccolta deve avvenire direttamente sulla pianta;
- l'intervallo di tempo tra la raccolta e la macinazione non deve essere superiore a 48 ore;
- l'estrazione dell'olio può essere effettuata solo con processi meccanici che sono in grado di produrre olio senza alterarne le caratteristiche;
- l'acidità massima totale non può essere superiore allo 0,5% per il "Castel de Monte" ed il "Bitonto" ed il 0,6% per il "Murgia dei Trulli e delle Grotte".

L'olio extravergine di oliva Terre di Bari con la menzione geografica "Castel del Monte" ha un colore verde con riflessi gialli, fruttato intenso al naso, con un sapore fruttato e penetrante con sensazione di amaro e piccante.

L'olio extravergine di oliva Terre di Bari con la menzione geografica "Bitonto" ha un colore verde giallo, un odore fruttato medio, un sapore fruttato, morbido e rotondo, con sensazione di erbe fresche ed un leggero sentore di amaro e piccante.

L'olio extravergine di oliva Terre di Bari con la menzione geografica "Murgia dei Trulli e delle Grotte" ha un colore giallo oro con riflessi verdi, un odore fruttato leggero, un sapore fruttato con sensazione di mandorle fresche e sentori di amaro e piccante.

Abbinamenti

L'olio extravergine di oliva Terre di Bari con la menzione geografica "Castel del Monte" è un olio adatto agli arrosti, alle zuppe di legumi, gli involtini di carne, bruschette, verdure gratinate, taralli e biscotti.

L'olio extravergine di oliva Terre di Bari con la menzione geografica "Bitonto" è un olio adatto ad insalate, minestre, grigliate di carne, sughi, zuppe, legumi, fritture, piatti di carne e verdure, crostate.

L'olio extravergine di oliva Terre di Bari con la menzione geografica "Murgia dei Trulli e delle Grotte" è un olio adatto a cibi leggeri come ortaggi, zuppe di pesce, minestroni, arrosti, pesce bollito, fritture di verdure.