PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Fiorone di Torre Canne

Fiorone di Torre Canne

 

 

PAT - Prodotto Agroalimentare Tradizionale

Luogo di origine

Torre Canne - (Brindisi)

 

Il territorio interessato alla coltivazione del fico, del tipo 'Petrelli', è caratterizzato da un clima caldo ma non umido e con un terreno arricchito dall'apporto di sorgenti e fiumi. Sono condizioni climatiche ed ambientali ideali per la coltivazione di questa pianta in grado di resistere alle siccità ed ai venti salini.

La zona di produzione include, oltre a quella di Torre Canne, anche quelle di Savelleri e Pozzo Faceto, tutte situate nella provincia di Brindisi.

Il Fiorone è un infiorescenza del fico che matura nel mese di maggio e giugno. La varietà del fico Petrelli produce i fioroni sui rami dell'anno precedente ed i fichi estivi sui rami dell'anno in corso.

È di forma grande con una buccia spessa di colore verde scuro e violaceo. La polpa è carnosa, dolce e di un colore rossastro.

 

Il periodo di raccolta va dal mese di maggio fino a giugno inoltrato. Il frutto si raccoglie alle prime ore del mattino per evitare di lacerare la buccia quando questa viene staccata dal peduncolo.

Una volta raccolti vengono posizionati in delle cassette di legno, separati e non sovrapposti.

È un frutto molto dolce e delizioso che può essere gustato da solo, spalmato sul pane ed accompagnato a noci oppure al capocollo di Martina Franca.

Ogni anno a Pezze di Greco si tiene la Sagra del fiorone dove i vari produttori espongono i loro frutti.