PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Burrata

Burrata

 

 

PAT - Prodotto Agroalimentare Tradizionale

Luogo di origine

Andria

 

La Burrata è un tipico prodotto della Murgia. Sembra che la sua originale creazione sia da attribuire alla masseria Piana Padula, in provincia di Andria, ed in particolare a Lorenzo Bianchino che ebbe l'idea di creare un sacchetto di pasta di mozzarella per conservarvi all'interno la mozzarella sfilacciata e la panna.

La Burrata è, dunque, un sacchetto di formaggio fresco vaccino, tipo mozzarella, farcito di panna e pezzi di pasta filata. Ha una forma tonda a sacca con la chiusura nella parte superiore, una grandezza tra i 7 ed i 10 cm ed un peso che può variare tra 100 grammi fino ad 1 chilo.

Ha un sapore delicato di latticino fresco tendente al dolce. Deve essere conservato ad una temperatura tra 4 e 6 gradi, e deve essere consumato entro cinque giorni.

 

La Burrata viene preparata aggiungendo, al latte fresco, il siero, risultato della acidificazione della produzione del giorno prima, ed il caglio di vitello.

Successivamente viene creato un sacchetto all'interno del quale si inserisce la pasta filata con la crema di siero. A questo punto la Burrata pronta viene immersa in salamoia per qualche minuto.

La Burrata può essere consumata da sola, aggiunta ad insalate fresche, alla pasta oppure insieme a salumi crudi.

È molto buona anche per condire la pizza, al posto della mozzarella, oppure mangiata con del semplice pane.

Abbinamenti

La Burrata si accompagna a vini bianchi come il Martina Franca Bianco DOP ed al Tavoliere delle Puglie Rosato DOP.