PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

La costa da Marina di Ginosa a S. Maria di Leuca

Ionian coast, Puglia

La costa occidentale della Puglia, quella che si estende da Marina di Ginosa fino a Santa Maria di Leuca, abbonda di alcune delle più belle spiagge della Puglia e di tutta Italia. Le lunghe spiagge di sabbia bianca, con dune ricoperte di macchia mediterranea, e le alte scogliere sono bagnate da un mare pulito e cristallino. Varie e tante sono anche le aree naturali protette e le riserve marine protette. È questo un tratto della costa della Puglia da scoprire e da vedere.

Da Marina di Ginosa a Torre dell'Ovo

Marina di Ginosa

Marina di Ginosa è una famosa linea costiera fregiata, parecchie volte, della Bandiera Blu e delle Vele Blu di Legambiente. Lungo questo tratto la costa è caratterizzata da una serie di pinete di macchia mediterranea che fanno parte dell'area naturale protetta Pinete dell'Arco Ionico. Di grande interesse il Lago Salinella, dove sostano numerose specie migratorie e dove è possibile fare Birdwatching. Si trova qui un lungo tratto di spiaggia sabbiosa con accesso libero ma, comunque, con alcuni lidi organizzati per la balneazione.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Ginosa
  • Coordinate Lat-Long: 40.426549 - 16.892895 (40°25'47''N 16°53'23''E)

Castellaneta Marina

Castellaneta Marina fa parte della Riserva Statale Stornara che si estende lungo tutta la costa di questa parte settentrionale dello Ionio. L'area è composta quasi esclusivamente da ville, alberghi e villaggi turistici.

Da Castellaneta Marina, si raggiunge Lido Azzuro, zona di non particolare interesse, poi si trova la città di Taranto. A sud di Taranto la costa è rocciosa con assenza di spiagge. La prima spiaggia che si incontra, dirigendosi verso sud, si trova nella Baia di Gandoli, parte della Marina di Leporano.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Castellaneta
  • Coordinate Lat-Long: 40.462345 - 16.937914 (40°28'18''N 16°56'15''E)

Marina di Leporano

Marina di Leporano è una linea costiera costituita da diverse baie ed un parco archeologico.

Tra le baie la bella Baia di Gandoli, la Baia di Saturo, la Baia di Porto Pirrone, la Baia d'Argento, la Baia del Pescatore.

Il Parco Archeologico di Saturo, situato nell'area compresa fra le baie di Saturo e quella di Porto Pirrone, conserva resti archeologici risalenti sia alla preistoria sia al periodo della colonizzazione del tarantino da parte dei coloni greci. Si trova, qui, un grande insediamento dell'età del Bronzo e del Ferro, una villa romana del II-IV secolo d.C., ed una torre costiera del XV secolo.

La cooperativa PoliSviluppo effettua visite guidate, progetti didattici, laboratori di archeologia sperimentale, promozione.

Sito web
www.parcosaturo.it

Sede
Cooperativa PoliSviluppo
Via Ancona 25, edif. 8 - 74100 - Taranto

  • Tipo di costa: 20% sabbiosa, 80% scogliere
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Leporano
  • Coordinate Lat-Long: 40.376253 - 17.300505 (40°22'34''N 17°18'1''E)

Monte d'Arena

La spiaggia di Monte d'Arena si trova nella Baia delle Canne. È presente qui una bella lunga spiaggia con sabbia fine e un mare limpido.

Appena più a sud di Monte d'Arena, nella Baia di Montedarena, si trova un'altra bella spiaggia ad accesso completamente libero e con un bel mare pulito e cristallino.

  • Tipo di costa: 30% sabbiosa - 70% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Pulsano
  • Coordinate Lat-Long: 40.356307 - 17.355480 (40°21'22''N 17°21'19''E)

Serrone

Serrone è un bel tratto di costa a sud di Monte d'Arena dove si trova l'omonima baia. In questa baia, ben protetta dai venti, si trova una lunga spiaggia libera con un mare pulito.

  • Tipo di costa: 40% sabbiosa - 60% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Pulsano
  • Coordinate Lat-Long: 40.347935 - 17.375757 (40°20'52''N 17°22'32''E)

Lido Silvana

Lido Silvana è una bella striscia di sabbia situata nell'omonima baia con un mare limpido e cristallino. Nel baia è presente un isolotto scoglioso raggiungibile anche a nuoto. Si trova, qui, un lido attrezzato per l'affitto di ombrelloni e sdraio, inoltre un bar ed un ristorante.

  • Tipo di costa: 50% sabbiosa - 50% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Pulsano
  • Coordinate Lat-Long: 40.346103 - 17.380242 (40°20' 45''N 17°22'48''E)

Marina di Lizzano

Lungo la Marina di Lizzano si trovano vari lidi tra cui: Torretta, Bagnara, Le Conche, Palmintiello e Truglione. La zona è costituita da scogliere basse e da lunghe spiagge con sabbia di colore chiaro per la maggior parte, libere.

La bellezza di questo luogo è dovuta, soprattutto nella zona a nord, alla naturale bellezza costituita di una serie di dune ricoperte da macchia mediterranea, interrotte solo da piccole paludi.

  • Tipo di costa: 80% sabbiosa - 20% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Lizzano
  • Coordinate Lat-Long: 40.332512 - 17.419617 (40°23'31''N 17°26'54''E)

Librari

Librari è una lunga zona costiera, situata a sud della Marina di Lizzano, costituita perlopiù di belle spiagge con sabbia fine ed un mare limpido. Dirigendosi verso sud la costa è caratterizzata da una serie di scogliere che tendono ad innalzarsi sempre più fino ad arrivare ad un promontorio dove si trova Torre dell'Ovo.

  • Tipo di costa: 80% sabbiosa - 20% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Torricella
  • Coordinate Lat-Long: 40.310328 - 17.494032 (40°18'37''N 17°29'38''E)

Torre dell'Ovo

Torre dell'Ovo, che prende il nome dalla torre edificata nel 1473, è un tipico paesino costiero situato su una scogliera alta 15 metri a picco sul mare.

Nel mare al di sotto della torre si trovano antichi blocchi megalitici con incise scritte greche. Nello stesso specchio d'acqua si possono vedere dei monoliti di quella che viene chiamata Prateria Pietrificata, risultato di una azione erosiva che ha creato un prato di bastoncini che danno l'impressione di una prateria, da cui prendono il nome.

  • Tipo di costa: 10% sabbiosa - 90% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Maruggio
  • Coordinate Lat-Long: 40.302604 - 17.504117 (40°18'9''N 17°30'14''E)

Da Campomarino a Porto Cesareo

Campomarino

Campomarino è un lungo tratto di costa famosa per una serie di dune costiere parte del Parco delle Dune di Campomarino. Lungo questa linea costiera si trova una bella spiaggia di sabbia fine, con dune ricoperte da una rigogliosa macchia mediterranea ed un mare limpido ed azzurrino. Di particolare interesse è la zona della Pineta d'Ayala che si estende verso l'interno, un ambiente di rara bellezza lungo questo tratto di costa.

  • Tipo di costa: 80% sabbiosa - 20% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Maruggio
  • Coordinate Lat-Long: 40.298169 - 17.564757 (40°17'53''N 17°33'53''E)

San Pietro in Bevagna

San Pietro in Bevagna è un piccolo paesino costiero a ridosso di una lunga e bellissima spiaggia bianca. Nonostante la presenza di strutture, quasi a ridosso della spiaggia, rimane un posto paesaggisticamente incantevole anche per la presenza di dune sabbiose e macchia mediterranea. Parte della fascia costiera di San Pietro in Bevagna è costituita dalla Riserva Naturale della Foce del Fiume Chidro.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Manduria
  • Coordinate Lat-Long: 40.304911 - 17.672860 (40°18'17''N 17°40'22''E)

Torre Colimena

Torre Colimena, situata all'interno della Riserva Naturale della Salina dei Monaci e la Palude del Conte, è un centro abitato cresciuto intorno all'omonima torre di avvistamento. Si trova qui una bellissima baia costituita per la gran parte di scogliere.

Ad ovest della Riserva Naturale della Salina dei Monaci si trova un lungo tratto di spiaggia bianca incontaminato di una particolare bellezza.

Dirigendosi oltre la baia, a sud di Colimena, si trova un'altra zona costiera con sabbia bianca.

  • Tipo di costa: 70% sabbiosa - 30% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Manduria
  • Coordinate Lat-Long: 40.300559 - 17.727663 (40°18'2''N 17°43'39''E)

Punta Prosciutto

Punta Prosciutto è un meraviglioso tratto della costiera dove, la natura incontaminata, le lunghe spiagge di sabbia bianca, le dune costiere ricoperte di macchia mediterranea e le acque cristalline ne fanno un angolo di paradiso nel cuore del Salento. La lunga spiaggia è per la maggior parte libera, ci trovano, comunque, lidi attrezzati con i servizi necessari per la balneazione.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Porto Cesareo
  • Coordinate Lat-Long: 40.294536 - 17.777703 (40°18'2''N 17°46'39''E)

Torre Castiglione

Torre Castiglione è un tratto di mare è caratterizzato da sabbie bianche ed acque cristalline. La linea di costa presenta una zona di libero accesso.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Porto Cesareo
  • Coordinate Lat-Long: 40.289900 - 17.815604 (40°17'23''N 17°48'56''E)

Torre Lapillo

Torre Lapillo è un paesino costiero che si abbraccia su di una baia dominata da un torrione antico, noto anche col nome di Torre di San Tommaso. Si trova qui una lunga spiaggia di sabbia bianca ed con acque cristalline dove è possibile ammirare, tramite immersioni, un fondale marino di particolare bellezza.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Porto Cesareo
  • Coordinate Lat-Long: 40.286179 - 17.853960 (40°17'10''N 17°51'14''E)

Porto Cesareo

L'area di Porto Cesareo è costituita da circa 18 km di costa con spiagge sabbiose e bianche che si uniscono ad un mare pulito e cristallino. Al largo della costa si trovano una serie di isolotti, il più grande dei quali è l'Isola dei Conigli, che aggiungono all'area un'atmosfera particolare. Tutta la zona di Porto Cesareo è sede della Riserva Naturale Regionale della Palude del Conte e Duna Costiera, che comprende anche un'estesa area marina.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso con servizi
  • Comune appartenenza: Porto Cesareo
  • Coordinate Lat-Long: 40.257075 - 17.891585 (40°15'25''N 17°53'29''E)

Da Torre Squillace a Gallipoli

Torre Squillace

Torre Squillace, che prende il suo nome dall'omonima torre a base quadrata che sovrasta la costa, si trova a ridosso di una piccola baia, con un lembo di spiaggia bianca. La restante parte della costa è invece formata da scogliere basse.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.235554 - 17.912056 (40°14'7''N 17°54'43''E)

Sant'Isidoro

Sant'Isidoro è un piccolo paese costiero che prende il nome dall'omonima torre cinquecentesca. Si affaccia su di una piccola baia dove si trova una spiaggia lunga circa 1 km con acque particolarmente basse e calme, grazie anche alla protezione di un isolotto situato al largo.

  • Tipo di costa: 80% sabbia - 20% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.218909 - 17.926475 (40°13'8''N 17°55'35''E)

Porto Selvaggio

Lungo la costa di Porto Selvaggio si trova l'area protetta del Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano.

La costa, rocciosa e frastagliata, è caratterizzata da pinete e macchia mediterranea. Lungo il litorale si trovano la Torre dell'Alto, la Torre Uluzzo e la Torre Inserraglio.

  • Tipo di costa: frastagliata
  • Servizi: no
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.152260 - 17.966603 (40°9'6''N 17°57'59''E)

Santa Caterina

Santa Caterina è una località costiera con un piccolo porticciolo, costituita principalmente da una costa frastagliata con acque basse, con solo dei piccoli tratti di sabbia.

A nord di Santa Caterina si trova il Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano. Qui, nella Baia di Uluzzo, si trovano diverse grotte, tra cui quelle di Uluzzu e del Cavallo, dove sono stati ritrovati importanti tracce del paleolitico.

  • Tipo di costa: frastagliata
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.140188 - 17.983554 (40°8'24''N 17°59'0.7''E)

Santa Maria al Bagno

Santa Maria al Bagno è un'area di grande interesse storico in quanto si trovano qui resti di tombe scavate nella roccia. Il paese di estende intorno alla torre del Fiume di Galatena, costruita nel XVI secolo per difendere le sorgenti di acqua dolce presenti a Santa Maria, che costituivano fonte di approvvigionamento per i pirati.

La costa è formata prevalentemente da scogliere basse che consentono, comunque, di accedere al mare.

  • Tipo di costa: fratagliata
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Nardò
  • Coordinate Lat-Long: 40.130385 - 17.995563 (40°7'49''N 17°59'44''E)

Lido Conchiglie

Il centro di Lido Conchiglie è un costone roccioso che, per costruire una strada litoranea, è stato 'spaccato', dando al posto il nome di 'montagna spaccata'.

L'area di Lido Conchiglie fu abitata già nel Paleolitico. Sono stati ritrovati qui, infatti, cocci di argilla e ceramica risalenti a quel periodo.

La linea costiera è composta di una costa rocciosa non particolarmente adatta alla balneazione. A pochi km a sud invece si raggiungono le lunghe distese di sabbia di Padula Bianca e Rivabella.

  • Tipo di costa: scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Sannicola
  • Coordinate Lat-Long: 40.106568 - 18.011183 (40°6'23''N 18°0'40''E)

Padula Bianca

Padula Bianca è una spiaggia, situata a nord di Gallipoli, composta di sabbia bianca fine con dune ricoperte di macchia mediterranea ed un mare limpido.

Prima che l'area fosse bonificata la zona era ricoperta di paludi, da cui il posto prende il nome.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Gallipoli
  • Coordinate Lat-Long: 40.097311 - 18.011956 (40°5'50''N 18°0'43''E)

Rivabella

Appena a nord di Gallipoli si trova Rivabella, centro di particolare interesse perché sono stati qui ritrovati resti di una villa romana e alcune sepolture neolitiche.

La spiaggia è formata di sabbia bianca e fine bagnata da un mare con acque limpide. Nella parte interna della spiaggia si trovano incantevoli dune ricoperte di macchia mediterranea.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Gallipoli
  • Coordinate Lat-Long: 40.084573 - 18.011097 (40°5'4''N 18°0'39''E)

Gallipoli

La città di Gallipoli, protesa sul mar Ionio, è divisa in due parti: il borgo ed il centro storico situato su di un'isola collegata alla terraferma con un ponte costruito nel seicento.

Di notevole importanza storico-naturalistica è l'Isola di Sant'Andrea, situata a circa un miglio al largo del centro storico, caratterizzata dalla presenza di animali selvatici, come il Gabbiano Corso.

  • Coordinate Lat-Long: 40.055278 - 17.976679 (40°3'19''N 17°58'36''E)

Dalla Baia Verde a Santa Maria di Leuca

Baia Verde

Baia Verde è un tratto di costa che si estende a sud di Gallipoli dove, la parte più a nord, è costituita da una lunga spiaggia fine con vari lidi organizzati per la balneazione mentre, la parte a sud, è costituita da scogli bassi, che rendono comunque facile la balneazione.

Nella parte a sud si trova il Parco Naturale Regionale Litorale di Punta Pizzo e Isola di Sant'Andrea.

  • Tipo di costa: scoglierea bassa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Gallipoli
  • Coordinate Lat-Long: 40.036683 - 18.014702 (40°2'12''N 18°0'52''E)

Marina di Mancaversa

Marina di Mancaversa è una piccola cittadina costiera con una porzione di costa lunga circa 2 km, caratterizzata principalmente da bassa scogliera con piccole spiagge bagnate da un mare limpido e trasparente.

In questa zona il mare è particolarmente ricco di flora e fauna marine.

  • Tipo di costa: 80% scogliera - 20% spiagge
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Gallipoli
  • Coordinate Lat-Long: 39.967451 - 18.018565 (39°58'2''N 18°1'6''E)

Torre Suda

Torre Suda prende il nome dalla torre del sedicesimo secolo, di forma circolare ed alta 13,5 metri. È una centro marittimo con un litorale composto da baie naturali ricoperte di macchia mediterranea e con scogliere basse e biancastre.

  • Tipo di costa: scogliere basse
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.949309 - 18.031160 (39°56'57''N 18°1'52''E)

Capilungo

Capilungo è una zona costiera con un piccolo villaggio turistico, sede di vacanzieri durante l'estate. La costa è soprattutto rocciosa con scogli bassi.

  • Tipo di costa: scogliere basse
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.927592 - 18.052875 (39°55'39''N 18°3'10''E)

Posto Rosso

Posto Rosso è caratterizzata da un litorale roccioso basso. Il mare offre qui uno fondo di particolare bellezza per chiunque fosse interessato ad immersioni.

  • Tipo di costa: scogliera bassa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.905851 - 18.079655 (39°54'21''N 18°4'46''E)

Marina di Torre San Giovanni

Torre San Giovanni è una località costiera la cui spiaggia presenta una sabbia bianca bagnata da un mare limpido, ricco di flora e fauna marine di particolare interesse.

Ai piedi della Torre San Giovanni sorgono i resti delle antiche mura messapiche risalenti al 500 a.C. che fanno supporre che questo luogo marittimo fosse importante sin dai tempi della cittadina messapica di Ozan, l'attuale Ugento.

La torre si trova su di un piccolo promontorio proteso in mare che divide a metà la costa. A nord si estende la parte rocciosa, piuttosto bassa quasi ovunque, mentre a sud, dopo il porto, inizia la costa sabbiosa.

  • Tipo di costa: 60% sabbia - 70% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.886294 - 18.116905 (39°53'10''N 18°7'0.8''E)

Torre Mozza

Torre Mozza prende il nome dalla torre cinquecentesca, parzialmente crollata nel corso degli anni e per questo definita 'mozza'.

La costa di Torre Mozza è formata da una lunga distesa di sabbia bianca con tipica macchia mediterranea e bagnata da un mare basso e cristallino. Il tratto di costa è, inoltre, ricco di canali e bacini salmastri.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.859106 - 18.162396 (39°51'32''N 18°9'44'E)

Lido Marini

Lido Marini è un tratto di costa che si estende per circa 2 km, per la maggior parte costituito di una lunga spiaggia bianca fine con un mare limpido e fondali bassi. Lungo questa spiaggia si trovano vari lidi organizzati e alcuni tratti di spiaggia libera.

Lido Marini si affaccia su quelle che sono state chiamate le "secche di Ugento", dei fondali marini particolarmente bassi e di un'estensione di alcuni km quadrati. Fin dal tempo dei Romani questi fondali bassi hanno creato problemi alla navigazione, causando spesso insabbiamenti e, dunque, distruzione di navi, di cui si possono ancora vedere i resti nei fondali.

  • Tipo di costa: 50% sabbia - 50% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Ugento
  • Coordinate Lat-Long: 39.850507 - 18.181150 (39°51'1.8''N 18°10'52''E)

Torre Pali

Torre Pali, che prende il nome dall'omonima torre di avvistamento cinquecentesca, è un piccolo paesino portuale e località balneare con una spiaggia prevalentemente sabbiosa, dune ricoperte da macchia mediterranea e acque cristalline e limpide.

Torre Pali ed il comune di Salve, di cui fa parte, hanno avuto il riconoscimento della Bandiera Blu grazie al mare limpido e le spiagge pulite.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Salve
  • Coordinate Lat-Long: 39.838316 - 18.209002 (39°50'17''N 18°12'32''E)

Marina di Pescoluse

Marina di Pescoluse è una fascia costiera per la maggior parte ancora allo stato naturale. Vi è qui una bellissima spiaggia sabbiosa lunga circa 5 km con dune ricoperte di macchia mediterranea.

La zona è particolarmente bella e ben tenuta. Nel corso degli anni, è stato riconosciuto, a questo tratto di costa, il prestigio della Bandiera blu per la qualità delle spiagge e del mare.

L'area di Pescoluse è importante anche dal punto di vista archeologico, si trovano qui, infatti, un dolmen e di una tomba del 2500 a.C.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Salve
  • Coordinate Lat-Long: 39.835811 - 18.265446 (39°50'8''N 18°15'55'E)

Torre Vado

Torre Vado è un paesino sulla costa con un piccolo porto che prende il nome dalla sua torre sulla costa. È una costa paesaggisticamente molto caratteristica per le colline ricoperte di alberi di ulivi che arrivano fino al mare.

  • Tipo di costa: sabbiosa
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Morciano
  • Coordinate Lat-Long: 39.830225 - 18.277549 (39°49'48''N 18°16'39''E)

Marina di San Gregorio

La Marina di San Gregorio è una zona balneare sorta intorno all'omonima torre. È un'area, questa, di particolare interesse storico in quanto, durante il periodo dai messapi, qui sorgeva l'antico porto di Vereto, come confermano i resti degli edifici portuali e del molo messapico.

La costa di questa zona balneare è prevalentemente rocciosa, con un tratto di sabbia nella parte a sud.

  • Tipo di costa: 30% sabbia - 70% scogliere
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Patù;
  • Coordinate Lat-Long: 39.809904 - 18.319091 (39°48'35''N 18°19'8''E)

Marina di Felloniche

La Marina di Felloniche è una striscia di sabbia fine racchiusa, ai due lati, da scogliere bassa. La spiaggia è molto bella, ben attrezzata e bagnata da un mare tipico del Salento meridionale, pulito ed azzurrino.

  • Tipo di costa: 20% sabbia - 80% scogliera
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso possibile ma nessun servizio particolare
  • Comune appartenenza: Patù
  • Coordinate Lat-Long: 39.807577 - 18.325957 (39°48'27''N 18°19'33''E)

Santa Maria di Leuca

La linea costiera che va da Marina di Felloniche a Santa Maria di Leuca è rappresentata da scogliere alte, lungo le quali si possono ammirare alcune grotte, tra cui:

Grotta del Presepe. Grotta con interessanti sculture calcaree. Viene chiamata 'del presepe' perché presenta alcune stalattiti che richiamano la Natività di Gesù.

Grotta delle Tre Porte. Cosi chiamata perché l'accesso è caratterizzato da 3 grandi cavità.

Grotta del Bambino. I questa grotta sono stati rinvenuti resti risalenti all'epoca dei Neanderthal, come i resti di un elefante, di un rinoceronte ed il dente umano di un bambino, da cui il nome della grotta.

Grotta dei Giganti. Grotta di eccezionale interesse paleontologico. Sono stati ritrovati qui denti e ossa di pachidermi, cinque monete di bronzo di Costantino VII, frammenti di ceramica bizantina e vari vetri.

Grotta della Stalla. Il nome di questa grotta sembra che derivi dall'essere stata usata dai pescatori come rifugio. Questa grotta è una delle più belle della costa.

Grotta del Drago. Prende il nome dalla presenza di uno scoglio che somiglia ad un drago. È profonda circa 60 metri.

  • Tipo di costa: scogliera alta
  • Servizi: si
  • Accessibilità disabili: accesso difficile
  • Comune appartenenza: Santa Maria di Leuca
  • Coordinate Lat-Long: 39.795751 - 18.355343 (39°47'44''N 18°21'19''E)

 

Luoghi vicino alla costa ionica

Gallipoli, Puglia

Gallipoli

Taranto, Puglia

Taranto

Lecce, Puglia

Lecce

Uffici turistici

Ginosa
+39 099 221 0286
Corso V. Emanuele, 105

Proloco Leporano
+39 349 6171877
Via Roma, 14

IAT Pulsano

Via Costantinopoli

IAT Lizzano

Piazza Marconi,6

Manduria
+39 099 979 6600
Via Pietro Maggi, 7

 

Porto Cesareo
+39 0833 569086
Vai S. Pellico, 32

Nardò

Piazza Salandra

Gallipoli
+39 0833 263007
Via Kennedy

Ugento

Piazza A. Colosso, 5

S. Maria di Leuca
+39 0833 758161
Lungo Mare Cristoforo Colombo, 53