PugliaUn luogo da scoprire e da gustare

Squinzano

 

 

Squinzano e' un paese di origine romana. Sembra che il console romano Tito Quinzio Flaminio, durante la guerra di Taranto nel 190 aC, venne qui per costruire una villa che chiamo' Villa Quintiana.

Il paese si sviluppo' solo quando un certo numero di persone venne a Squinzano dalla vicino paese di Valesio. Nel 1157 fu distrutta dal normanno Guglielmo il Malo.

Squinzano ha alcune chiese interessanti, ma l'attrazione principale e' l'Abbazia di Santa Maria di Cerrate, un monastero, in stile romanico, costruito da Tancredi d'Altavilla, Conte di Lecce, nel XII secolo dC.

 

Cosa visitare

Abbazia di Santa Maria di Cerrate

L'Abbazia di Cerrate, situata tra Torre Rinalda e Casalabate, e' un monastero, in stile romanico, costruito da Tancredi d'Altavilla, Conte di Lecce, nel XII secolo dC.
E' considerato uno dei monumenti piu' importanti dell'arte medievale in Puglia per la sua distinta decorazione architettonica e per i numerosi affreschi, che coronavano le sue mura interne.
La facciata ha un portale duecentesco sormontato da un'arcata con bassorilievi che riproducono scene del Nuovo Testamento. Al di sopra del portale un piccolo rosone al centro con monofore ai lati.
E' custodito qui un baldacchino del 1269 e numerosi affreschi eseguiti tra il XIII e il XIV secolo. Si puo' ammirare, inoltre, un pozzo rinascimentale.
L'abbazia e' attualmente gestita dal Fondo Ambiente Italiano, che nel 2012 ne ha acquisito la proprieta'.

 

Ufficio turistico di Squinzano

+39 0832 782 285
Via A. Diaz, 14

 

Paesi della Puglia